Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Social Network


Isciviti alla pagina Facebook dell'AISPS per aggiornamenti su sessualità, psicologia e benessere
di coppia

Ultimi argomenti
» Perdita del desiderio verso mia moglie
Sab 2 Set 2017 - 21:11 Da reino756

» Problemi sulla durata
Sab 2 Set 2017 - 21:09 Da reino756

» Seghe mentali.. o no?
Gio 17 Ago 2017 - 9:32 Da Eregox

» Vaginismo, una brava sessuologa?
Dom 6 Ago 2017 - 8:27 Da Giugioi

» Attrazione fisica e sentimentale diusgiunta
Mer 5 Lug 2017 - 16:18 Da shanti

» LEi non ha desiderio sessuale
Mer 5 Lug 2017 - 16:12 Da shanti

» Desiderio e concentrazione
Mer 5 Lug 2017 - 16:05 Da shanti

» Masturbazione e fidanzamento
Ven 30 Giu 2017 - 12:04 Da Vittoria

» Perdite pre ciclo o inizio gravidanza?
Gio 25 Mag 2017 - 20:20 Da Sere

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Parole chiave

I postatori più attivi del mese

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di AISPS Roma - Forum di Sessuologia, Psicologia e Psicosomatica sul tuo sito sociale bookmarking

Statistiche
Abbiamo 644 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Eregox

I nostri membri hanno inviato un totale di 397 messaggi in 170 argomenti

Desiderio sessuale quasi ossessionante

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

261012

Messaggio 

Desiderio sessuale quasi ossessionante




Ciao,
a tutti, vi scrivo per raccontarvi quella che a mio avviso, sta diventando per me un'ossessione fino al punto da farmi pensare che forse ho qualche disturbo, l'ossessione riguarda il sesso.

Giusto per anticiparvi qualcosa su di me, sono un ragazzo a cui non sono mai mancate le ragazze, ma che fino all'età dei 25-26 anni non ha mai avuto rapporti sessuali completi in quanto afflitto da un disturbo che un pò per timidezza ed un pò per ignoranza non ha mai avuto il coraggio di affrontare e risolvere.
A 25 anni è stato finalmente sottoposto ad un intervento risolutivo che gli ha permesso, finalmente, di avere rapporti completi senza problemi.
Tuttavia, da 26 anni in poi non ha avuto molti partner con cui consumare esperienze complete (giusto 3), in quanto ha cominciato ad avere delle relazioni abbastanza stabili.

Oggi ho 30 anni e sono fidanzato da quasi 5 con una bellissima ragazza che purtroppo, negli ultimi 2 anni non vive più nella mia stessa città ed il mio problema inizia proprio da qui. Il mio rapporto con lei è quasi perfetto, siamo innamorati, andiamo d'accordo, litighiamo poco e dopo quasi 5 anni per determinate cose ci sembra di essere come fossimo al primo giorno. Il problema come avrete capito è diventato l'aspetto sessuale.
Sebbene il desiderio sessuale sia calato rispetto ai primi tempi, continuiamo comunque ad avere dei rapporti frequenti, anche se capitano weekend in cui ci vediamo e facciamo talmente tante cose, che siamo stanchi per il sesso.

Quello che mi preoccupa e mi affligge di più è il mio desiderio sessuale quando siamo lontani. Mi capita di conoscere molte ragazze attraenti e premetto, non sono il tipo che se la va a cercare, anzi in genere cerco di evitare situazioni scomode. Alcune mi chiedono di uscire e ultimamente sebbene non abbia nessuna voglia di tradire la mia ragazza mi trovo in un costante stato di conflitto. Dentro di me c'è qualcosa di forte che mi impedisce di farlo, un senso di colpa che mi lacera ancora prima di pianificare la cosa, ma al tempo stesso sento un impulso sessuale fortissimo che non scompare mai. L'unico modo per farlo scomparire è ricorrere alla masturbazione, ciò mi porta a tornare a vedere le cose in maniera lucida, ma la cosa funziona per un tempo limitato.
Viviamo lontani, ho questo forte impulso sessuale verso altre ragazze e ormai da qualche mese sono costretto a masturbarmi almeno 2 volte al giorno e la cosa non mi sembra normale, questa situazione mi sta facendo impazzire. Ovviamente, questi impulsi tendono a scomparire quando siamo insieme.

A questo punto non so cosa fare, nel breve tempo non avremo la possibilità di stare nella stessa città ed il mio desiderio sessuale mi consuma e mi fa stare male ogni giorno.
Fisicamente, ho una gran voglia di avere esperienze con altre ragazze, ma emotivamente e mentalmente è l'esatto opposto, non posso andare avanti cosi, forse è solo un problema di maturità sessuale che non ho ancora raggiunto? Il sesso è diventata un'ossessione.

Non so più quale sia la cosa giusta per entrambi, a volte maledico il testosterone Smile!

marco82

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 26.10.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

Desiderio sessuale quasi ossessionante :: Commenti

avatar

Messaggio il Mar 20 Nov 2012 - 5:43  Ribot

Tu stai andando contro natura, chi ti ha insegnato che avere altre donne sia peccato? Rispetta te stesso e gli obblighi naturali, i maschi nascono per accoppiarsi col maggior numero di femmine che possono. Se uomini di nessun conto hanno inventato i moralismi questo è contro natura. Fai del male a negarti a donne che ti desiderano, anche se la tua fidanzata fosse vicino a te. Tieni solo conto che le femmine sono molto pericolose e amano fregare i fidanzati delle altre. Quindi chiarisci sempre prima la tua situazione. Se ci stanno alla scopamicizia bene, altrimenti mollale. Ho appena una 50na d'anni d'esperienza, fidati Arrow

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Mar 20 Nov 2012 - 22:32  Fabrizio

Le parole di Ribot contengono la loro saggezza ma poi si tratta di scelte personali. Oltre alla complessità di gestire un rapporto a distanza (e devi chiederti se davvero è ciò che vuoi e se ce la fai) forse c'è anche da valutare il rischio di andare verso una dipendenza sessuale che da quanto so è una bestia seria quindi sentire un sessuologo per un parere esperto non sarebbe male!
In bocca al lupo!
Fab

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven 23 Nov 2012 - 13:50  Lillipop58

Non la penso come Ribot, da quello che scrivi il rapporto con la tua fidanzata è perfetto anche se la distanza vi obbliga a un certo rallentamento nella vita sessuale. Credo che dovreste invece privilegiare questo aspetto quando vi incontrate e se non resisti e ti masturbi durante la lontananza non ci vedo nulla di male, probabilmente lo fa anche lei, io lo facevo quando stavo lontano dall'uomo che amo.
Il male minore, appunto. Scarichi le tue energie sessuali e non ti comprometti con qualcuna rischiando di rovinare il tuo rapporto stabile. Smile
Perché ci sono donne che non vedono l'ora di fregare l'uomo di un'altra, come se fossero sempre in competizione (immagino siano di scarsa autostima per questo usano strategie neanche fossero generali in guerra).
Non ricordo se la distanza che ora ti separa dalla tua ragazza è una cosa temporanea, ma visto che dici di avere un ottimo rapporto con lei parlale sinceramente del tuo appetito sessuale. Certo che dopo solo 5 anni dici che il desiderio tra voi è calato, non è una buona premessa. Diciamo che è una situazione un po' incasinata. Devi capire quali sono le tue priorità, perché se vai con un'altra che poi non si accontenta di una botta e via e ti vuole a tempo pieno diventa una mina vagante, disposte a tutto certe donne, non si fanno scrupoli e riescono a far arrivare la notizia del tradimento alla fidanzata ufficiale con conseguenze spesso disastrose. Scegli il male minore e... buona fortuna! flower

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum