Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Social Network


Isciviti alla pagina Facebook dell'AISPS per aggiornamenti su sessualità, psicologia e benessere
di coppia

Ultimi argomenti
» Ha il problema con l'erezione
Gio 20 Apr 2017 - 23:36 Da LucaB

» Nessun piacere
Ven 7 Apr 2017 - 7:49 Da LucaB

» GAY: FIDANZATO MI ATTENDE A LETTO CON CANDELE ACCESE
Ven 7 Apr 2017 - 7:32 Da Mary

» Consiglio doc oppure omosessuale?
Ven 7 Apr 2017 - 7:22 Da Mary

» Rinuncia al desiderio sessuale, castrazione chimica volontaria
Sab 11 Mar 2017 - 16:39 Da Fabrizio

» Perdita del desiderio verso mia moglie
Ven 10 Mar 2017 - 23:34 Da Fabrizio

» Orgasmi involontari
Mer 8 Mar 2017 - 22:02 Da Fabrizio

» Vaginismo, una brava sessuologa?
Lun 27 Feb 2017 - 23:57 Da Galassia

» tradimento virtuale con escort trans reale
Sab 25 Feb 2017 - 10:43 Da Mary

Aprile 2017
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

I postatori più attivi del mese
Fabrizio
 
LucaB
 
Mario1010
 
Mary
 
Dario1
 
imma85
 

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di AISPS Roma - Forum di Sessuologia, Psicologia e Psicosomatica sul tuo sito sociale bookmarking

Statistiche
Abbiamo 628 membri registrati
L'ultimo utente registrato è needysilvia

I nostri membri hanno inviato un totale di 371 messaggi in 161 argomenti

DOPO UN PO' DI MESI NON HO PIU' VOGLIA DI FARE L'AMORE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

151012

Messaggio 

DOPO UN PO' DI MESI NON HO PIU' VOGLIA DI FARE L'AMORE




ciao a tutti,
scrivo perchè ho bisogno di sapere se qualcuno vive il mio stesso disagio. Ogni volta che inizio una relazione, mi ritrovo a vivere (dopo 1 anno circa) lo stesso problema.... un terribile calo del desiderio!!
Inizialmente credevo che il problema fosse "avere accanto l'uomo sbagliato", ma ora, che ho quasi 30 ed ho avuto diverse storie mi rendo conto che il problema sono io.
Vivo con il mio ragazzo, abbiamo una relazione da 2 anni e mezzo, ho lottato tanto per stare con lui, ci siamo lasciati e presi diverse volte in passato e ora che tutto sembra filare per il verso giusto.... di nuovo non ho più voglia di fare l'amore con lui!!! E' una frustrazione terribile perchè mi dispiace per lui, mi dispiace per me e sono preoccupata per il mio futuro... come posso andare avanti tutta una vita così???

chicca82

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 15.10.12

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividere questo articolo su : Excite BookmarksDiggRedditDel.icio.usGoogleLiveSlashdotNetscapeTechnoratiStumbleUponNewsvineFurlYahooSmarking

DOPO UN PO' DI MESI NON HO PIU' VOGLIA DI FARE L'AMORE :: Commenti

Messaggio il Lun 15 Ott 2012 - 21:14  stiloso

forse la cacciatrice che è in te ha catturato la sua preda e allenta la tensione.
Prova a portare pazienza un po di tempo e poi magari ti torna la voglia , magari maggiore di prima.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Ven 23 Nov 2012 - 14:12  Lillipop58

chicca82 ha scritto:ciao a tutti,
scrivo perchè ho bisogno di sapere se qualcuno vive il mio stesso disagio. Ogni volta che inizio una relazione, mi ritrovo a vivere (dopo 1 anno circa) lo stesso problema.... un terribile calo del desiderio!!
Inizialmente credevo che il problema fosse "avere accanto l'uomo sbagliato", ma ora, che ho quasi 30 ed ho avuto diverse storie mi rendo conto che il problema sono io.
Vivo con il mio ragazzo, abbiamo una relazione da 2 anni e mezzo, ho lottato tanto per stare con lui, ci siamo lasciati e presi diverse volte in passato e ora che tutto sembra filare per il verso giusto.... di nuovo non ho più voglia di fare l'amore con lui!!! E' una frustrazione terribile perchè mi dispiace per lui, mi dispiace per me e sono preoccupata per il mio futuro... come posso andare avanti tutta una vita così???
E' normale, l'innamoramento dura giusto un anno se poi è la persona giusta diventa amore e difficilmente cala il desiderio sessuale, semmai si consolida. Io temo che tu non abbia ancora trovato la persona fatta su misura per te. Anche il fatto che vi siete presi e mollati diverse volte è una spia della non perfezione del rapporto. Leggi bene dentro di te e valuta se vale la pena andare avanti. Buona fortuna in qualsiasi caso! Smile

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Mer 9 Gen 2013 - 12:23  giovannabella

è la stessa cosa che capita a me, quindi ti capisco alla grande. le mie storie duravano al massimo un paio d'anni e poi mi stufavo sessualmente. il problema è che mi sta capitando anche ora con il padre di mio figlio, dopo 6 anni di relazione e appunto un figlio, e dopo 6 anni pesanvo di non aver più questo problema.
Credo che il fattore 'conquista' influenzi molto questo tipo di comportamento, il nostro obiettivo è conquistare quell'uomo, una volta fatto, perdiamo di interesse.
Io ora comincerò psicoterapia per risolvere questo problema e salvare la famiglia.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Lun 11 Feb 2013 - 3:35  Ribot

Voi femmine, non cercate l'amore per l'amore come capita a noi, ma l'amore per il compagno della vita. Una cosa difficile e rarissima, capita a Lillipop che me lo racconta in altro forum con appena diverso nick. Attenzione, lei mi giudica malissimo, misogino e presuntuoso, quindi non tenete conto di quel che dico. Voi ci potete fare poco, siete genomicamente condizionate e al DNA non si comanda. La coppia si disfa facilmente, basta un litigio e si vuole cambiare, per noi va benissimo, ma voi ne fate un dramma. Siete capaci di stare con uno con cui non avete più attrazione e vi lamentate di insoddisfazione sessuale. Dovreste partire fin dai 15 anni pensando a divertirvi, se vi piace, essere indipendenti economicamente, godervi l'amore finché dura, poi cambiare appena siete insoddisfatte. Non pensate alla famiglia come un traguardo da raggiungere presto, in famiglia si litiga quasi sempre, poi preso un marito vi sentite sicure e fate le mogli non le innammorate seducenti; vi rillassate e diventate egoiste,tanto siete "sistemate"............fino alla separazione che è un dramma per voi e per lui che deve lasciarvi casa figli e denaro Twisted Evil Sarà difficile assumere comportamenti maschili, ma sono i migliori per vivere senza lagnarsi troppo. Ogni moralismo è contro la vita. Very Happy

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Mer 13 Feb 2013 - 10:40  Fabrizio

Caro Ribot, non ti sembra di parlare troppo per stereotipi? Da quanto capisco hai avuto una esperienza di coppia difficile alla quale hai dovuto reagire e difenderti con l'atteggiamento cinico che dimostri e mi dispiace per questo. Pesna però che le esperienze degli altri non sono tutte uguali alla tua e fai attenzione a non diventare offensivo verso le donne il cui "DNA" è quanto di più splendido e vitale possa esistere in natura.
Fab

Tornare in alto Andare in basso

Messaggio il Gio 21 Mar 2013 - 18:43  lanciaday

chicca82 ha scritto:ciao a tutti,
scrivo perchè ho bisogno di sapere se qualcuno vive il mio stesso disagio. Ogni volta che inizio una relazione, mi ritrovo a vivere (dopo 1 anno circa) lo stesso problema.... un terribile calo del desiderio!!
Inizialmente credevo che il problema fosse "avere accanto l'uomo sbagliato", ma ora, che ho quasi 30 ed ho avuto diverse storie mi rendo conto che il problema sono io.
Vivo con il mio ragazzo, abbiamo una relazione da 2 anni e mezzo, ho lottato tanto per stare con lui, ci siamo lasciati e presi diverse volte in passato e ora che tutto sembra filare per il verso giusto.... di nuovo non ho più voglia di fare l'amore con lui!!! E' una frustrazione terribile perchè mi dispiace per lui, mi dispiace per me e sono preoccupata per il mio futuro... come posso andare avanti tutta una vita così???

Dovresti cercare di fare cose diverse col tuo partner e coltivare hobby comuni.

Tornare in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Sab 23 Mar 2013 - 19:54  Lillipop58

Ribot ha scritto:Voi femmine, non cercate l'amore per l'amore come capita a noi, ma l'amore per il compagno della vita. Una cosa difficile e rarissima, capita a Lillipop che me lo racconta in altro forum con appena diverso nick. Attenzione, lei mi giudica malissimo, misogino e presuntuoso, quindi non tenete conto di quel che dico. Voi ci potete fare poco, siete genomicamente condizionate e al DNA non si comanda. La coppia si disfa facilmente, basta un litigio e si vuole cambiare, per noi va benissimo, ma voi ne fate un dramma. Siete capaci di stare con uno con cui non avete più attrazione e vi lamentate di insoddisfazione sessuale. Dovreste partire fin dai 15 anni pensando a divertirvi, se vi piace, essere indipendenti economicamente, godervi l'amore finché dura, poi cambiare appena siete insoddisfatte. Non pensate alla famiglia come un traguardo da raggiungere presto, in famiglia si litiga quasi sempre, poi preso un marito vi sentite sicure e fate le mogli non le innammorate seducenti; vi rillassate e diventate egoiste,tanto siete "sistemate"............fino alla separazione che è un dramma per voi e per lui che deve lasciarvi casa figli e denaro Twisted Evil Sarà difficile assumere comportamenti maschili, ma sono i migliori per vivere senza lagnarsi troppo. Ogni moralismo è contro la vita. Very Happy
Sempre sempre sempre lo stesso stereotipato argomento contro le donne, sei monotono e pure in errore. Il DNA differisce solo perché voi avete un Y al posto di una X e se li vai a vedere in una immagine l' Y è piccolo piccolo, sembra un cromosoma mutato, un X tronco, inoltre se non lo sapessi, voi avete il corpo calloso più sottile del nostro, per questo riuscite a fare (magari benissimo) una sola cosa per volta mentre noi siamo in grado di farne diverse contemporaneamente e senza sbagliare. La natura ci ha dotate di questa possibilità perché avendo la prole da accudire potessimo contemporaneamente attendere ad altri compiti. Cambia musica perché diventi ossessivo (tu stesso sei ossessionato) e noioso e finisce che chi ti conosce ti evita!

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum